Sei nella sezione: » Home » Digitalizzazione Ottica


 

 LOGO-SCN                                                                               scn_sardegna

 

 

 

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

 

AVVISO DI PUBBLICAZIONE BANDO 2011

 

È stato pubblicato il bando  per la selezione di oltre 20mila giovani da impegnare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero, ai sensi della legge 6 marzo 2001, numero 64. Per la Regione Sardegna sono previsti 357 posti. Sono ammessi a prestare il servizio civile su base volontaria tutti i ragazzi e le ragazze di nazionalità italiana tra i 18 e i 28 anni non compiuti alla data di scadenza del bando (27 anni e 364 giorni).
La domanda di partecipazione (vedere allegati 2 e 3) in formato cartaceo, indirizzata direttamente alla Cooperativa Digitabile via Canalis 7 - Oristano, deve pervenire  alla stessa entro le ore 14.00 del 21 ottobre 2011. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. La tempestività delle domande è accertata dall’ente che realizza il progetto mediante apposizione sulle stesse del timbro recante la data di acquisizione. Le domande trasmesse a mezzo fax o via e_mail non saranno prese in considerazione.

La domanda deve essere:

  • redatta in carta semplice, secondo il modello in "Allegato 2”;
  • firmata per esteso dal richiedente, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale, per la quale non è richiesta autenticazione;
  • corredata dalla scheda di cui all’”Allegato 3”, contenente i dati relativi ai titoli.
La mancata sottoscrizione e/o la presentazione della domanda fuori termine è causa di esclusione dalla selezione, analogamente alla mancata allegazione della fotocopia del documento di identità. E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando, tra quelli inseriti nei restanti bandi regionali e delle province autonome o nel bando nazionale. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.